Iscriviti all Newsletter

* campo obbligatorio



Navigazione

I nostri link

 

 

 

 

Tutti i nostri link

 

Se il sito ti piace aggiungilo ai preferiti

 

Con un blitz notturno, lontano da occhi e sguardi indiscreti, come se si trattasse di una vera e propria esecuzione di condanna, sono stati rimossi i delimitatori della pista ciclabile in via Rolando Pievano e via Tinto da Battifolle Al posto dei tanto vituperati “ovi” è stata tracciata una striscia gialla pretenziosa, che oltre a ridurre la carreggiata della pista non costituisce barriera all’invadenza delle auto. lasciando così senza alcuna protezione i ciclisti che vi transitano.

In occasione della mostra “Senzatomica” ospitata a Empoli dal 20 febbraio al 9 marzo, sabato 22 febbraio è organizzata una biciclettata per la pace per le vie del centro cittadino. Come associazione presente sul territorio abbiamo dato la nostra convinta adesione a questa iniziativa. Noi che promoviamo la mobilità in bici sosteniamo da sempre che la bicicletta, essendo il mezzo sostenibile per eccellenza, silenzioso e rispettoso, salutare ed economico, è in quanto tale messaggero di pace.

Libro e bici formano davvero una bella accoppiata!
Rendere fattibile questa accoppiata è l’obiettivo dichiarato del “Giro d’Italia in 80 librerie” , percorso a tappe proposto da alcune case editrici con lo scopo di promuovere il libro, e quindi incentivare alla lettura, attraverso la bici.
Libro e bici sono entrambi portatori di sensibilità. Il libro, come è noto, è lo strumento più importante per la trasmissione della conoscenza e della cultura, la bici da parte sua è lo strumento ideale per una mobilità dolce, rispettosa e in sintonia con ciò che ci circonda, salutare ed ecologica.
Abbinare quindi questi due strumenti contribuisce alla crescita della sensibilità e al ripristino di valori che nel nostro tempo vanno sempre più disperdendosi.

 CON "BICINTRENO" A PASQUETTA BICI GRATIS SUI TRENI REGIONALI

SI RINNOVA LA COLLABORAZIONE TRA FIAB E TRENITALIA PER LA GIORNATA NAZIONALE DEL TRASPORTO INTEGRATO, SICURO E SOSTENIBILE

 LA CICLOFFICINA per il restante mese di luglio 2011 rimane aperta soltanto il giovedì pomeriggio.

Durante il mese di agosto osserverà la chiusura estiva.

Riapre a settembre con orario normale.

 

L'APPELLO PER LA MOBILITA' SOSTENIBILE AD EMPOLI di cui ci siamo fatti promotori ha ricevuto già l'adesione di importanti associazioni come Legambiente, Arci, Uisp, e EcoDem, nonchè di numerosi cittadini che chiedono da tempo la realizzazione di piste ciclabili.

Crediamo sia importante fare di Empoli una città a misura d’uomo, dove tutti, dai bambini agli anziani, possono  muoversi velocemente ed in sicurezza, senza bisogno di dover ricorrere all'automobile.

 Evento straordinario per Legambiente-Empoliciclabile con l'assegnazione del premio d'eccellenza "Toscana ecoefficiente" alla Ciclofficina nell'ambito di "Terra Futura", davanti a una platea regionale e alla presenza del presidente della Regione Toscana Enrico Rossi.

La cerimonia si è svolta il 29 maggio nel teatrino Lorenese della Fortezza da Basso con la consegna di una targa e dell'autorizzazione all'uso del logo "Toscana ecoefficiente 2009-2010".

 

.

 

 

IN BICI SI PUO' - E' SOSTENIBILE, SILENZIOSA, RISPETTOSA

All’insegna di questo slogan si è svolta la manifestazione di sabato 24 marzo 2012 a Empoli, organizzata dalla nostra associazione insieme al Movimento 5 Stelle, per le strade del centro storico.

Una grande risposta dei cittadini empolesi per festeggiare il ritiro del divieto di transito alle bici imposto incautamente dall’Amministrazione Comunale e per rivendicare fortemente la giusta attenzione e considerazione per le biciclette.

Un’altra nostra bici è entrata in servizio. E’ stata consegnata al Liceo scientifico “Il Pontormo” di Empoli per essere utilizzata dal personale ATA.

Sono venuti a chiederla alla ciclofficina direttamente gli studenti, che sono rimasti molto sorpresi e allo stesso tempo entusiasti della nostra attività.

Quindi la valenza di quest’assegnazione è duplice:  se da una parte si permette al personale della scuola di muoversi per servizio nell’area cittadina con un mezzo assolutamente ecologico e salutare, dall’altra si entra in contatto con il mondo giovanile che rappresenta non solo un settore da sensibilizzare ma che costituisce anche sicuramente un ottimo referente per veicolare l’ importanza della mobilità sostenibile.

Salvatore D'Amelio 

 

 Giovedì 8 luglio 2010 sono state consegnate altre due biciclette riciclate dai rottami e riassemblate nella Ciclofficina.

Sono state concesse in comodato gratuito per tre mesi a due collaboratori medici delle Pubbliche Assistenze Riunite di Empoli e vanno così ad aggiungersi a quelle già assegnate alla ASL 11.

Aumenta quindi il numero delle “nostre”  bici in giro per la città. Un utile biglietto da visita per farci conoscere e  per diffondere la cultura della mobilità sostenibile